Salta al contenuto principale

La chitarra di Pierluigi Colangelo rilegge “Struggle for pleasure” di Wim Mertens

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 33 secondi

E' uscito su tutte le piattaforme digitali, il singolo “Struggle for pleasure” (Guitar Version) del songrwiter e chitarrista di Trento Pierluigi Colangelo. La traccia è una reinterpretazione per gruppo di chitarre del celeberrimo brano del pianista minimalista belga Wim Mertens, colonna sonora del film “Il ventre dell’architetto” di Peter Greenaway. La registrazione è stata effettuata seguendo la tempo map del brano originale, ovvero mettendo “in griglia” e cercando di catturare le sfumature temporali della storica esecuzione diretta e incisa da Mertens per la pellicola del regista britannico.

 

Nel 2019 il canale Spotify di Colangelo ha registrato circa tre milioni di streaming in 79 Paesi. Nella sua produzione sono presenti musiche tratte da film, musical, animazione e serie tv - tra questi citiamo i recenti “Moana Disney”, “High School musical”, “ La La Land”, “A star is born”, “La casa di carta" e  “Twilight” ma anche le colonne sonore meno recenti dei  film “La teoria del tutto” e  “Les Choristes”.

<Ho scelto di arrangiare musica per gruppi di chitarre – racconta all’Adige il musicista trentino – e nel farlo  mi piace utilizzare sia la chitarra classica che la chitarra acustica,  anche il mio approccio da artista e da didatta  si basa sul sincretismo tra le forme e i generi>. Per il chitarrista la musica strumentale non ha confini di ascolto ed è un linguaggio universale: <Quello che propongo è ascoltato in tutto il mondo soprattutto fuori dall'Italia e in particolare negli Stati Uniti>.

Colangelo dal 2015 mette a disposizione gratuitamente gli spartiti in pdf di alcuni dei suoi arrangiamenti, il progetto “ Acoustic Guitar Channel” ha molti seguaci sui social network e molti brani vengono già eseguiti da Ensemble di chitarre in tutto il mondo. Nato a Trento, classe 1987, oltre al suo percorso di studi come chitarrista classico ha seguito nel 2010 e 2011 i corsi per compositori e autori presso il Cet, scuola fondata da Mogol e dal 2013 si  è dedicato  intensamente alla scrittura e alla produzione di musica leggera collaborando anche con il format Vartalent. Nel maggio 2018 ha  icevuto il secondo premio al concorso Pandataria di Formia (in memoria di Altiero Spinelli) nella sezione composizione.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy