Salta al contenuto principale

I due Fellini nello spettacolo in diretta streaming di giovedì 19 novembre sul sito del Centro S.Chiara

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 47 secondi

Il teatro che si trasforma in un set cinematografico con due Fellini, il giovane e il vecchio, a confronto. Queste le forme di “La valigia di un gran bugiardo”, un vero e proprio viaggio attraverso le immagini del cinema di Federico  Fellini proposto, gratuitamente in modalità streaming, questa sera, giovedì 19 novembre alle 21, sul sito del Centro S. Chiara previa prenotazione obbligatoria on line (www.centrosantachiara.it). “La valigia di un gran bugiardo“ è uno spettacolo, realizzato con la collaborazione del Teatro Cristallo di Bolzano, a cura del Collettivo Sottospirito nato da un'idea di Andrea Bernardi (che ne cura anche la regia) con il testo interpretato da Salvatore Cutrì e Paolo Grossi. <Partendo dalla biografia di Fellini, dalle interviste e dalle parole degli amici - spiegano le note del Collettivo Sottospirito- sarà possibile viaggiare attraverso le immagini oniriche che hanno reso grande il suo cinema. Il giovane Fellini sta per girare il suo primo film, il set è pronto ma all'improvviso compare il suo vecchio alter ego, premonitore di quella che sarà la carriera di uno dei più grandi registi italiani>.

I due Fellini si ritrovano così a discutere, improvvisando alcune situazioni e vestendo i panni dei grandi attori, preannunciando quelle che sarebbero poi divenuti le scene più iconiche del cinema felliniano. Verrà evocata la magia del cinema e le atmosfere delle sequenze che hanno reso indimenticabile il cineasta romagnolo. Il tutto attraverso un’altalena emotiva che oscillerà tra attese, prove, imprevisti e scherzi. Il vecchio Fellini si racconta al giovane preannunciandogli alcuni eventi e situazioni che hanno segnato la sua vita. Il giovane Fellini cercherà quindi di farsi consigliare e di mettere alla prova la sua tenacia e il suo talento scaricando così la tensione per l'inizio delle riprese. “La valigia di un gran bugiardo” era stato selezionato con il bando di settembre per la piattaforma di circuitazione dello spettacolo professionale e regionale, promosso da Centro S. Chiara, Teatro Stabile di Bolzano e Coordinamento Teatrale Trentino. Un'iniziativa sostenuta dalla Regione Trentino–Alto Adige, che avrebbe dovuto consentire ai progetti vincitori di partecipare ad una tournée sul territorio regionale ma, a seguito della sospensione degli spettacoli dal vivo, i tre enti promotori hanno voluto ugualmente trovare una modalità diversa, come quella on line, per valorizzare i loro lavori. Il prossimo appuntamento on line del S-Chiara, il 26 novembre alle 21, vedrà in scena “Left (L)over” di Scenari Improvvisi, La Petit Mort Teatro e Evoè!Teatro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy