Salta al contenuto principale

Scomparsa l'attrice Naya Rivera, star di "Glee"

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

L'attrice Naya Rivera, star di "Glee", è scomparsa e si teme sia annegata in un lago della California. Lo hanno comunicato funzionari locali, spiegando che le ricerche dei soccorritori sono in corso. Rivera, 33 anni, è conosciuta per il suo ruolo di cheerleader del liceo Santana Lopez in "Glee", la serie tv in cui ha recitato per sei stagioni. Nella giornata di ieri ha noleggiato una barca per portare suo figlio di quattro anni sul lago Piru, a nord-ovest di Los Angeles, secondo quanto riferito dai media locali, citando lo sceriffo della contea. A far scattare l'allerta, una persona che ha trovato il bambino, solo ma apparentemente illeso.

Al momento le ricerche di Naya Rivera sono sospese, ma riprenderanno alle prime luci dell'alba californiana. Ieri l'attrice aveva pubblicato su Twitter una foto di lei e del figlio, con la scritta "Solo noi due": sotto al post si moltiplicano i messaggi di speranza dei fan. Il piccolo è stato trovato "addormentato e con indosso il giubbotto di salvataggio". Rivera e il padre del ragazzo, l'attore Ryan Dorsey, hanno divorziato nel 2018 e condividono la custodia del bambino. Su Glee, serie cult per ragazzi, sembra incombere un'aura negativa. L'attore Mark Salling si è tolto la vita nel 2018, prima di essere condannato per possesso di pornografia infantile. Un altro attore della serie di successo, il canadese Cory Monteith, è morto a luglio 2013 per overdose di droghe e alcol.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy