Salta al contenuto principale

Così Cles ha celebrato Rodari

nel centenario della nascita

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 11 secondi

L'estate del 2020 ha riportato a Cles uno degli autori più conosciuti e amati della letteratura per l'infanzia, Gianni Rodari, in occasione del centenario della sua nascita (1920-2020).
Per celebrarla la Biblioteca di Cles, in collaborazione con la Pro Loco e Dolomiti Energia ha proposto un vasto calendario di iniziative per bambini, ben undici in due mesi tra letture, spettacoli teatrali e laboratori, quasi tutte ripetute su due turni e tenute sempre all'esterno (prevalentemente presso il Parco Doss di Pez e il Giardino di Casa Juffmann).

Anno particolare, forse più difficile degli altri dal punto di vista organizzativo per la gestione delle attività compatibilmente con il distanziamento e le modalità connesse all'emergenza sanitaria Covid-19: ogni attività è stata gestita su prenotazione, e a causa delle bizze del tempo, numerosi sono stati i rinvii. Ma forse proprio per questo le attività rodariane si sono rilevate ancora più soddisfacenti con una notevole risposta di pubblico che probabilmente ha desiderato riscoprire la bellezza delle attività culturali all'aperto, dopo un lungo periodo di reclusione. Abbiamo coinvolto nei mesi di luglio e agosto oltre 500 persone fra bambini, genitori e nonni, come noi incantati nel riscoprire un autore che in realtà si è rivelato attualissimo e sempre coinvolgente.

La ciliegina sulla torta? Una caccia al tesoro, o meglio, "caccia alle filastrocche", unica iniziativa per la quale non era stata prevista prenotazione: nove totem con varie filastrocche di Gianni Rodari posizionati in vari punti di Cles. I bambini si sono divertiti a cercarli in autonomia con la propria famiglia tra luglio e agosto, completando la loro mappa per ricevere un premio in biblioteca, un libro "naturalmente". 105 bambini hanno ritirato in Biblioteca la "Piccola guida per grandi esploratori", che speriamo serva ad incentivare ancora le passeggiate con la famiglia alla scoperta delle bellezze di Cles.
Cles si è innamorata così tanto di Gianni che la Biblioteca spera di poter proporre ad ottobre un altro evento legato al giorno preciso della sua nascita, 23 ottobre 1920. Intanto si ringraziano tutti i partecipanti, i collaboratori e tutti gli utenti, grandi e piccoli, che in biblioteca stanno continuando a chiedere i libri di Rodari per ascoltare, leggere, farsi leggere ancora una volta delle storie sempre nuove e senza età.

I numeri di Gianni Rodari a Cles: 2, i mesi di attività (7 luglio-31 agosto 2020 da calendario ufficiale con recuperi dovuti a giorni di maltempo si è arrivati ai primi giorni di settembre); 11, gli eventi; 431 i partecipanti totali iscritti tra bambini ed accompagnatori; 9 i totem della "Caccia alle filastrocche"; 7 i totem delle filastrocche del "Percorso dell'esploratore" per scoprire anche i dintorni di Cles con Rodari; 105 i bambini che hanno ritirato il premio della Caccia al Tesoro in Biblioteca.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy