Salta al contenuto principale

Mezzocorona, fatturato a +3,7, Rigotti riconfermato dall'assemblea dei soci

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

Si è tenuta la centosedicesima assemblea generale dei soci del Gruppo Mezzacorona celebrata con la formula del rappresentante designato, a causa dell’emergenza Covid-19. Il fatturato consolidato è stato di 193.597.747 euro contro i 186.636.598 euro del 2019 (+3,7%). L’utile netto di Gruppo è stato di 2.419.267 euro rispetto ai 3.142.992 euro del 2019 (-23%) a causa, in particolare, dell’aumento della tassazione. Il valore del conferimento si è attestato a 63.518.551 euro. L’export (verso 65 paesi) costituisce l’80% delle vendite.

Luca Rigotti è stato rieletto presidente per i prossimi tre anni dai soci, che gli hanno confermato la loro piena fiducia.

Un passaggio di grande rilevanza salutato anche da risultati molto positivi di bilancio evidenziati dal presidente Rigotti stesso e dal direttore generale Francesco Giovannini: 194 milioni di euro di fatturato e 64 milioni di euro liquidati ai soci.

I risultati - informa la nota - sono stati eccellenti pur in un contesto generale complicato, che ha messo in seria difficoltà non solo la salute delle persone ma anche tutta l’economia e quindi anche il settore vitivinicolo. Il bilancio evidenzia la forza del Gruppo sia dal punto di vista economico che finanziario.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy