Salta al contenuto principale

«Garantite cattedre

per oltre 1.000 docenti»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 48 secondi

«Il piano per le stabilizzazioni ha portato all’assunzione in ruolo di 1.122 docenti nelle scuole trentine, dalle primarie alle superiori, e 296 ausiliari. Sono numeri in proporzione molto più alti rispetto a quanto deciso a livello nazionale a dimostrazione che abbiamo investito molto sul lavoro stabile nella scuola».

Il presidente della Provincia, Ugo Rossi parla della «Buona scuola» trentina sotto il profilo delle assunzioni.

PRESTO IL CONCORSO PER DIRIGENTI

«Certo - ha dichiarato - si può fare sempre di più ma questi numeri non sono parole». Il governatore trentino ha ricordato inoltre che si terrà presto un concorso per funzionari amministrativi e un altro per dirigenti scolastici in concomitanza con il concorso nazionale. Ci sono poi 8 posti per coordinatori pedagogici.

CONCORSI RISERVATI

«Stiamo inoltre lavorando - ha aggiunto il presidente con delega sulla scuola - anche a una norma di attuazione che ci consenta di stabilizzare i docenti con concorsi riservati pescando tra chi ha già lavorato o sta lavorando in Trentino.

Speriamo che questa possibilità si riealizzi entro la fine dell’anno, in tempo utile per la legge di bilancio».

Quest’anno le assunzioni stabili sono state 334 di cui 165 alle scuole primarie, 58 alle secondarie e 111 alle superiori. La giunta provinciale ha approvato la graduatoria dei 74 vincitori per l’insegnamento dell’inglese, relativa al concorso, indetto lo scorso dicembre, per la copertura di 230 posti di lingue straniere nella scuola primaria, di cui 80 per la lingua tedesca e 150 per quella inglese.

REGIME CLIL

«Con l’approvazione della graduatoria - ha commentato il presidente Rossi - si aggiunge un ulteriore tassello all’entrata a regime del Clil e dell’insegnamento delle lingue straniere nella scuola trentina. Ciò ha costituito un obiettivo primario di questa legislatura, durante la quale l’amministrazione sta proseguendo nello sforzo di ampliare il numero degli insegnanti di ruolo, al fine di garantire maggiore continuità didattica e stabilità del corpo docente”.

Il concorso ha avuto 236 iscritti dei quali 185 per la sola lingua inglese, 51 per la sola lingua tedesca e 19 per entrambi. Per l’inglese gli ammessi alla prova scritta sono stati 173, 145 i candidati presenti alla prova, dei quali 86 sono stati ammessi all’orale. Già la scorsa settimana la giunta aveva proclamato i 20 vincitori per l’insegnamento del tedesco.

La giunta provinciale ha approvato anche i nuovi criteri e le nuove modalità per l’istituzione degli elenchi per il conferimento di incarichi a tempo determinato relativi all’insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera, con modalità Clil.

Le nuove disposizioni si sono rese necessarie sia per incrementare il numero di docenti iscritti agli elenchi, che per ottemperare a quanto previsto dalla legge di assestamento del bilancio di previsione per gli anni 2017-2019.

INSEGNANTI NON ABILITATI

Nello specifico la legge stabilisce che per il triennio scolastico 2017-2020, anche gli insegnanti non abilitati possono accedere agli elenchi, se provvisti degli altri requisiti previsti dalla disciplina provinciale. Le domande di ammissione potranno essere presentate dal 17 al 22 agosto 2017.

TERZA FASCIA E CLIL

Da quest’anno, anche i docenti inseriti nelle graduatorie di istituto di terza fascia, in possesso di certificazione linguistica, potranno presentare domanda ai fini dell’inserimento negli elenchi Clil.

Gli elenchi sono suddivisi per lingua straniera (inglese e tedesco) e per ciascuna classe di concorso tra scuola secondaria di primo e di secondo grado. I docenti sono inseriti negli elenchi secondo la fascia di appartenenza e il punteggio riconosciuto nelle graduatorie provinciali per titoli.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy