Salta al contenuto principale

La situazione delle strade

Cinquanta tratti ancora chiusi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
5 minuti 14 secondi

La Provincia ha fatto il punto della situazione per quel che riguarda la rete stradale in Trentino: ancora una cinquantina i tratti chiusi lungo tutto il territorio. Per alcuni di questi si sta lavorando in modo da garantire la riapertura entro la serata, per altri i tempi saranno più lunghi.

Vista l'eccezionalità dei danni causati dal maltempo, la situazione della viabilità in Trentino è comunque buona ed in via di progressivo miglioramento. Circa un terzo delle strade che fino a ieri erano chiuse è già stato riaperto.

Fra le novità del primo pomeriggio, la riapertura di alcune tratte della SS 48 delle Dolomiti in Val di Fassa. Al momento rimane chiusa solamente la variante di Predazzo per pericolo caduta sassi, con transito attraverso l'abitato. Per quanto riguarda i collegamenti verso il vicino Veneto, la SS 50 del passo Rolle verrà riaperta in serata fino a Tonadico, il Passo Cereda verrà riaperto questa sera, il Passo San Pellegrino dovrebbe essere riaperto domattina, mentre il passo Valles è chiuso e rimane chiuso per ora anche il Passo Fedaia (al km 10,000 per frana).

Questa la situazione al momento (ore 15)

  • TRENTINO ORIENTALE
  • SS 50 Passo Rolle da loc.Pontet (confine provincia Belluno) fino a rotatoria galleria Totoga per smottamento stradale e schianto piante
  • SS 50 Passo Rolle dal km 74,000 loc.Siror fino al 108,000 loc. Bellamonte per schianto di alberi e frane. San Martino e Passo Rolle.
  • SS 347 Passo Cereda dal km 1,600 all 11,400 loc,. Sagron Mis per frana, nel comune di Primiero San Martino.
  • SP 31 Passo Manghen dal km 8,200 loc. Bivio per Musiera nel comune di Telve, fino al km 38,800 loc. Piazzol lato Val di Fiemme. Distrutto impalcato del ponte sul rio Piazzina al km 35+200 oltre che franata in alveo una tratta di strada.
  • SP 79 Passo del Broccon da località Ronco km 18 circa lato Vanoi fino al passo, nel comune di Canal San Bovo, per schianto di alberi.
  • SP 79 Passo della Gobbera da Imer km 0,000 km 6,000 per schianto alberi e frana
  • SP 221 Val Noana al km 1,200 nel comune di Imer, per pericolo caduta sassi.
  • SP 40 Val di Sella per schianto alberi e frane.
  • SP 239 del Lago di Calaita dal km 4,800 per schianto alberi e frane
  • SP 133 Monterovere dal km 2,000 dopo Caldonazzo al bivio verso “Menador” al km 11,200 circa, innesto con SS 349 della Val D’Assa-Pedemontana Costo, per diversi smottamenti.
  • SP 71 Fersina Avisio da Civezzano a Valle di Fornace
  • SP 224 Passo del Redebus dal km 2,400 a monte della abitato di Regnana al km 6,300 loc. Palù del Fersina per schianto alberi.
  • SP 12 Vignola da loc. Assizzi km 1,000 a loc Compet km 10,000, per schianto alberi. 
  • SP 66 Montagnaga da loc.Canzolino a Baselga di Pinè per schianto alberi
  • SP 9 Luserna da Luserna al Passo Vezzana per schianto alberi

 

  • TRENTINO SETTENTRIONALE
  • SS 48 SS 48 variante di Predazzo chiusa circonvallazione con deviazione in centro abitato per pericolo caduta massi.
  • SS 241 Passo di Costalunga tra loc. Vallongia e il Passo Costalunga - Chiusa lato Bolzano
  • SS 50 Passo Rolle al km 108 loc. Bellamonte fino al Passo Rolle per schianto alberi
  • SS 641 Passo Fedaia chiusa al km 10,000 per frana. La medesima SS è chiusa anche sul lato di Belluno per esondazione di un corso d’acqua che ha danneggiato l’intera carreggiata.
  • SS 346 Passo San Pellegrino chiusa tra il km 1,200 e il Passo S. Pellegrino per schianto alberi ed esondazioni.
  • SS 620 Passo di Lavazè chiusa sul versante di Bolzano, al km 11,500 in Comune di Nova Ponente per frana.
  • SP 71 Valfloriana Chiusura Ponte loc. Pradel e Stramentizzo
  • SP 215 Pampeago dal km 2,500 per esondazione rio e schianto alberi
  • SP 215 Pampeago dir Pramadiccio schianto alberi
  • SP 81 Passo Valles da innesto su SS 50 in loc. Paneveggio, per schianto alberi.
  • SP 250 Valfloriana dal km 5,850 loc. Fior di Bosco per smottamento.
  • SP 240 Cermis dal km 1,000 circa per esondazione rio sulla strada poco a valle della stazione intermedia. 
  • SP 232 Fondovalle tra intersez 232 dir e bivio Masi per possibili cedimenti 
  • SP 90 Destra Adige V tr a nord dell’abitato di Roverè della Luna per caduta sassi lungo la SP 14 in provincia di Bolzano.
  • SP 131 del Vino - diramazione Montevaccino per frana

 

  • TRENTINO OCCIDENTALE
  • SS 42 Tonale e della Mendola "tra il km 150,500 in località passo Tonale e il km 158,00 in località Vermiglio per caduta piante sulla carreggiata. Il collegamento tra Vermiglio e P. Tonale è assuicurato attarverso la S.P. 94 di Stavel per i soli veicoli di peso complessivo inferiore a 18 tonnellate e con esclusione di autotreni ed autoarticolati"
  • SS 42 Tonale e della Mendola a monte di Dimaro verso Commezzadura per frana. La riapertura è prevista per il pomeriggio del 31.10.2018
  • SS 239 Campiglio tra Dimaro e Campiglio per schianto alberi
  • SP 86 Rabbi aperta solo a fasce orarie diurne in corrispondenza della pr. km 5,000 per pericolo frana.
  • SP 4 S. Romedio chiusa al km 0,830, a valle dell’abitato di Sanzeno. 
  • SP 57 Cis- Livo tra Cis e Livo, in prossimità del ponte sul torrente Barnes
  • SP 14 Lago di Tovel al km 4,000 per frana
  • SP 241 Riccomassimo per frane e schianto alberi. fraz. Ricomassimo isolata.Chiusa anche dal lato provincia Brescia
  • SP 34 Lisano e Seséna per caduta massi tra bivio per Val D’Algone e loc. Rio Bianco di Stenico. Alternative SS 237 del Caffaro e SS 421 dei laghi di Molveno e Tenno.
  • SP 222 Duron al km 11,400 in località Bolbeno nel Comune di Borgo Lares per smottamento. Deviazione attraverso la S.P. 222 dir Tonello.
  • SP 222 Duron dal km 3,600 al km 4,000
  • SP 27 Daone dir Pracul per schianto di alberi. Cadute anche linee elettirhc ea 220 kVolt di Terna e 20kV di SET. Prima intervento su linee elettriche.

 

  • TRENTINO MERIDIONALE
  • SS 350 Folgaria e di Val D’Astico dal km 20,000 loc.Carbonare di Folgaria al km 21,000 loc. Nosellari per smottamenti e da loc. Buse al km 24,000 al km 27,500 confine con provincia di Vicenza, per franamenti. La strada statale è chiusa anche in Veneto.
  • SS 349 Val d'Assa -Pedemontana- Costo (Passo della Fricca) tra Pian dei Pradi e Carbonare di Folgaria per schianto alberi
  • SP 143 Francolini da loc.Francolini fino al passo Coe per schianto alberi
  • SP 2 dir della Parisa tra loc. Serrada e Fondo Grande per schianto alberi
  • SP 138 Passo della Borcola dal km 4,500, a monte di loc. Incapo, nel comune di Terragnolo, per smottamento, verso il Passo della Borcola.
  • SP 3 del Monte Baldo da loc. San Valentino al km 18 fino al confine provincia di Verona km 35
  • SS 12 Ponte sull'Adige Serravalle - Chizzola strada comunale Dx Adige chiusa per precauzione con ordinanza del Sindaco di Ala.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy