Salta al contenuto principale

Scatta il «Piano neve»

in tutto il Trentino pronti

trecento mezzi di intervento

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

Nato più di dieci anni fa e costantemente aggiornato, il «Piano neve» per la prossima stagione invernale in Trentino prevede l’impiego e l’intervento, in caso di necessità, di 138 mezzi della Provincia e 201 di privati, di 23 frese della Provincia, di 237 dipendenti provinciali e 201 soggetti privati, di 112 webcam e di 40 pannelli a messaggio variabile. La spesa preventivata per l’acquisto di sale, invece, è di circa 1,5 milioni di euro in un anno. Quando e dove necessario saranno attivati inoltre i 21 presidi previsti lungo le arterie più delicate sotto il profilo della viabilità, con funzioni informative, di supporto a chi è in strada e anche sanzionatorie, per chi non rispetta le regole.

«Questo piano è un bell’esempio di collaborazione tra soggetti ed enti diversi a vantaggio della comunità e degli ospiti del Trentino», è il commento, affidato ad una nota, del presidente Maurizio Fugatti.
Le Apt collaboreranno per diffondere le informazioni tra turisti e ospiti del Trentino, anche sulle condizioni meteorologiche previste.

LEGGI ANCHE: Allerta meteo, in arrivo altre nevicate

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy