Salta al contenuto principale

Rovereto: lite degenerata

accoltellato un 24enne

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

Una lite degenerata in violenza ha portato al ferimento di un uomo di 24 anni, che è stato ricoverato all’Ospedale Santa Maria del Carmine.

L’uomo, colpito ripetutamente con un coltello, non ha riportato ferite particolarmente gravi. I fatti si sono svolti giovedì sera intorno alle 18.30 in via dell’Acquedotto, in una zona di Rovereto tra le più belle ma anche tra quelle più isolate della città.

Per motivi ancora tutti da ricostruire, c’è stato un battibecco tra alcune persone, cui è seguita una serie di ingiurie ed offese che hanno portato ad un crescere della tensione. È stato a questo punto che uno o più dei presenti ha deciso di estrarre un coltello. Uno dei giovani, di nazionalità albanese, di 24 anni, è stato copito più volte: ha riportato diverse ferite da arma da taglio, la maggior parte delle quali superficiali, una però ha necessitato di maggior attenzione da parte del personale medico.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Rovereto per gli opportuni accertamenti.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy