Salta al contenuto principale

Vaccino antinfluenzale:

già distribuite 130 mila dosi

e altre in arrivo a novembre

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

«Sono state distribuite più di 130.000 dosi di vaccino anti influenzale in Trentino, a fronte di 90.000 dosi consumate l’anno precedente. Quindi un numero decisamente maggiore anche rispetto alle altre regioni. Queste dosi sono state già messe a disposizione della medicina di famiglia, della pediatria di famiglia e in parte stanno continuando ad essere distribuite». Lo ha detto il direttore del Dipartimento prevenzione dell’Apss, Antonio Ferro, durante la conferenza stampa della task force provinciale sul Coronavirus.

«Per i primi di novembre ci attendiamo un’ulteriore aggiunta di dosi, chiaramente c’è pressione da parte delle altre regioni che sono rimaste senza e cercano in qualche modo di avere dosi aggiuntive. Noi contiamo, se ci arrivano tutte quelle ordinate, di superare le 200.000 dosi. La campagna che è stata fatta è molto positiva, c’è una grande richiesta quest’anno e tantissimi chiedono la vaccinazione. Speriamo di poter in qualche modo, nel mese di novembre, anche se c’è tempo fino alla fine di dicembre per vaccinarsi, di distribuire le dosi che abbiamo ordinato», ha aggiunto Ferro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy