Salta al contenuto principale

Per gelosia lega la moglie

con il nastro adesivo:

arrestato un 45enne

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

I carabinieri della Stazione di Roncoferraro (Mantova) hanno arrestato un indiano di 45 anni per i reati di sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie che è stata trovata con la bocca, i polsi e le caviglie legate con del nastro adesivo e l’hanno liberata.

I militari hanno ricostruito che non era la prima volta che la donna subiva violenze e che il marito, ubriaco, l’aveva legata dalla sera precedente, dopo una violenta lite per gelosia.

E’ stato un vicino di casa a chiamare il 112 quando ha visto la donna alla finestra, imbavagliata e in preda al terrore. La pattuglia dei carabinieri ha chiesto l’intervento degli operatori del 118 che, dopo aver prestato le prime cure e confermato che la donna era incinta,l’hanno trasportata e ricoverata all’ospedale di Mantova.

L’uomo è stato rintracciato al lavoro e arrestato. Il gip, dopo l’udienza di convalida, ha disposto per lui il carcere.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy