Salta al contenuto principale

L'Austria ora prospetta

la riapertura delle frontiere

con l'Italia dal 15 giugno

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

 Il ministro degli Esteri austriaco Alexander Schallenberg si dice "molto fiducioso" per quanto riguarda l'apertura del confine con l'Italia già nei prossimi giorni. "Questa settimana, forse già a metà settimana, potrebbe essere intrapreso un ulteriore importante passo verso la libertà di circolazione", ha detto Schallenberg alla tv Plus 4. "Stiamo valutando un approccio regionale", ha aggiunto. Per il momento sono ancora in corso le consultazioni degli esperti.

"Non voglio anticipare nulla, ma penso che a metà settimana annunceremo, assieme al ministro della Salute (Rufolf Anschober, ndr.), un ulteriore, importante passo verso la libertà di circolazione", così il ministero degli esteri, prospettando un'entrata in vigore dal 15 giugno. Schallenberg ha sottolineato di essere in contatto costante con il suo omologo italiano Luigi Di Maio. L'approccio regionale, ha proseguito, non riguarderebbe solo l'Alto Adige e la Lombardia, ma comunque in chiave regionale.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy