Salta al contenuto principale

Coronavirus: verso la proroga

dello stato di emergenza

fino al 31 dicembre

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

"Ragionevolmente ci sono le condizioni per proseguire lo stato di emergenza per il Coronavirus dopo il 31 luglio". Lo ha anticipato il premier Giuseppe Conte parlando ai giornalisti a margine della cerimonia generale del Mose.

"Lo stato di emergenza - ha precisato -  serve per tenere sotto controllo il virus. Non è stato ancora deciso tutto, ma ragionevolmente si andrà in questa direzione".

La proroga potrebbe prolungare lo stato d'emergenza fino al 31 dicembre. Questo consente di intervenire d'urgenza per il contenimento del Coronavirus con provvedimenti di chiusura decisi con decreto del presidente del consiglio dei ministri (Dpcm) senza passare dal Governo o dal Parlamento.

Lo stato d'emergenza per ragioni sanitarie era stato proclamato il 31 gennaio scorso, prima ancora che esplodesse l'epidemia in Italia.

La proroga dello Stato di emergenza per il Coronavirus arriverà tramite un provvedimento ad hoc: nessuna decisione ufficiale è ancora stata presa sulla nuova
data di scadenza ma - secondo quanto riferiscono diverse fonti di governo - è probabile che venga fissata al 31 dicembre.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy