Salta al contenuto principale

Impresa di Yeman Crippa

Record italiano dei 3.000

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Nuova impresa del trentino Yeman Crippa: dopo i primati nazionali dei 10.000 (ottobre 2019) e 5000 metri (pochi giorni fa), il ventitreenne ieri sera ha battuto il record italiano dei 3000 metri, abbassandolo a 7'38"27, quindi migliorando il 7'39"54 corso da Gennaro di Napoli nel lontano 1996.

Il tutto nella cornice, purtroppo senza pubblico, del Golden Gala, allo stadio Olimpico di Roma.

Un risultato storico per il giudicariese di origine etiope, che diventa l'italiano più veloce di sempre su ogni distanza del mezzofondo prolungato, dai 3000 ai 10.000 metri.

«Era il mio obiettivo e sono contento di aver centrato il record. Nelle scorse settimane avevo chiesto agli organizzatori di inserire i 3000 metri e mi hanno accontentato: credo che sia stata una bella gara e sono contento di aver ottenuto anche questo record. Due primati nazionali nel giro di pochi giorni rendono davvero importante questa stagione e mi permettono di guardare con grande fiducia al futuro», ha commentato Crippa.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy