Salta al contenuto principale

Shaq: stagione Nba

da annullare

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

Archiviare la stagione e cominciare a pensare già alla prossima. È il pensiero di Shaquille O’Neal, ex fuoriclasse dei Lakers, che in un’intervista con il quotidiano americano Usa Today, chiede di mettere fine alla stagione dell’Nba, ferma da metà marzo a causa dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia di Covid-19.

«Penso che dovremmo rinunciare alla stagione - ha detto Shaq, 48 anni, - Tutti dovrebbero andare a casa, restare in forma e tornare per la prossima stagione. Annulliamo la stagione, è così semplice».

Il quattro volte campione dell’Nba spiega anche che non ha senso assegnare un titolo che sarebbe comunque segnato da questo lungo momento di crisi: «Riprendere la stagione per poi fare nel più breve tempo possibile i play-off? Qualunque sia la squadra che vinca il titolo, ci sarebbe un asterisco accanto al suo nome», ha affermato l’ex centro, ora consulente televisivo.

«Cosa succederebbe se una squadra che a marzo non era davvero tra i contendenti al titolo inizia a vincere tutto con questa nuova formula dei play-off? Ancora una volta, dico che dobbiamo annullare la stagione ed essere preoccupati per la salute di spettatori e giocatori, per poi tornare la prossima stagione».

Adam Silver, capo dell’Nba, studia da diverse settimane la possibilità di provare a concludere la stagione a porte chiuse, raggruppando tutte le squadre nella stessa area ristretta, che potrebbe essere Las Vegas o Orlando.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy