Salta al contenuto principale

Guardia Finanza, a Passo Rolle

i campionati italiani di sci

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 58 secondi

Neanche il freddo glaciale, ha impedito alla 68esima edizione delle Esercitazioni Tecnico - Sciistiche della Guardia di Finanza, di avere inizio. Infatti, sebbene la temperatura si aggirasse intorno ai venti gradi sotto lo zero, ci hanno pensato i nostri atleti a scaldare la pista con la prima prova di quest’anno: la «staffetta alpina».

La competizione si è svolta a Passo Rolle, su un tracciato sviluppato su tre differenti frazioni: la prima con sci di fondo, la seconda parzialmente in salita con sci d’alpinismo e pelli di foca e la terza in discesa.

Fin dall’inizio la gara è stata molto combattuta, ma ad avere la meglio è stato, ancora una volta, il Friuli Venezia Giulia, con il mitico trio composto dal Vice Brigadiere Elio Ferigo, dal Maresciallo Capo Lorenzo Della Pietra e dall’Appuntato scelto Paolo Pollini, già vincitori della medesima prova nell’edizione passata. Questi ultimi si sono quindi aggiudicati il primo gradino del podio con il tempo di 30’ 28” 5.

Non da meno sono stati i militari della Regione Lombardia, Appuntato Giovanni Gullo, Appuntato Scelto Mattia Cola e Appuntato Scelto Italo Fazzini, che si sono aggiudicati l’argento.

Ottima anche la performance della Scuola Alpina, che guadagna un meritato terzo posto con solo una manciata di secondi di distacco (30’ 34” 2). Come il Friuli Venezia Giulia, anche la Scuola Alpina ottiene il podio grazie alla stessa squadra dell’anno scorso, composta dall’Appuntato Agostino Zortea, dall’Appuntato Scelto Alessandro Follador e dal Maresciallo Ordinario Francesco Bassan.

Tempo non particolarmente favorevole anche per la prova di specialità a squadre «pattuglia Orienteering», disputatasi nei pressi di Malga Rolle nelle prime ore del pomeriggio.

Gli atleti, infatti, oltre a doversi scontrare contro le rigide temperature, si sono imbattuti in una nevicata che ha reso il terreno di gara ancora più insidioso.

Ciò non ha impedito ai militari della Scuola Alpina di primeggiare anche quest’anno grazie all’Appuntato Scelto Walter Tomas e all’Appuntato Scelto Michele Gaio, che si sono aggiudicati l’oro con il tempo di 37’ 13”.

Secondo posto invece per il Trentino Alto Adige, che, in virtù della notevole prestazione del Finanziere Luca Minella e del Finanziere Scelto Andrea Farenzena, guadagna il podio con il tempo di 37’ 46”.

Meritato terzo posto per il Friuli Venezia Giulia grazie al duo costituito dal Finanziere Davide Limongi e dall’Appuntato Scelto Renè Cattarinussi che hanno portato a termine la prova con un tempo di 43’ 38”.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy