Salta al contenuto principale

Dopo i due casi di positivi

la Fisi annulla il raduno

degli azzurri allo Stelvio

Chiudi
Apri

FISI

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Si chiude il raduno delle nazionali di sci al Passo dello Stelvio. Dopo i tre casi di positività al Covid e terminate le operazioni sanitarie effettuate oggi da Ats Bolzano, la Fisi fa sapere che «si tratta di una misura precauzionale aggiuntiva che la Federazione ha deciso di prendere per una maggiore cautela dei propri atleti e tecnici». Ma è polemica per i due casi di positività riscontrati, dopo che non era stato chiesto ad atleti e preparatori di effettuare un tampone pèreventivo prima di arrivare al Livrio.

Tutta la delegazione «è in salute, nessuno evidenzia alcun tipo di sintomo» spiega ancora la federazione sport invernali. E informa che l’attività proseguirà nei prossimi giorni, secondo i programmi stilati dai responsabili tecnici.

LEGGI ANCHE: TECNICO POSITIVO; STOP ALLENAMENTI

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy