Salta al contenuto principale

Contratto degli insegnanti,

dalla Giunta altoatesina 10 milioni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

La Giunta provinciale di Bolzano intende mettere a disposizione del personale docente delle scuole statali 10 milioni di euro già nel 2020. La somma sarà resa disponibile con l'approvazione della delibera della Giunta contenente le modifiche al bilancio da parte del Consiglio provinciale.

L'utilizzo di questi fondi - dice una nota - è stato al centro sabato di una riunione per l'avvio delle trattative fra la delegazione pubblica guidata dal direttore della Ripartizione amministrazione, istruzione e formazione, Stephan Tschigg, e i sindacati degli insegnanti volta a rinnovare il contratto collettivo provinciale per il personale docente delle scuole statali.

Il direttore della Formazione in lingua tedesca, Gustav Tschenett, e il direttore di Ripartizione hanno sottolineato che "dopo la conclusione delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo intercompartimentale alla fine del 2019 e dopo i ritardi legati al lockdown, si cerca ora di portare avanti le trattative il più rapidamente possibile".

L'adeguamento degli stipendi del personale docente agli aumenti previsti dal rinnovato contratto intercompartimentale ha richiesto risorse pari 67 milioni di euro, comprese le spese sociali, per i circa 10.000 docenti, ha detto Albrecht Matzneller, direttore della Ripartizione personale della Provincia.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy