Salta al contenuto principale

Rissa per uno “sgarbo”
Feriti due ragazzi

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

È di due feriti fortunatamente lievi il bilancio di una rissa avvenuta nella notte tra sabato e domenica all’esterno della tensostruttura che nel weekend ha ospitato gli eventi della tradizionale «Festa del Sol» di Pré di Ledro.

Il programma di sabato prevedeva una serata dedicata alla musica dagli anni Novanta ai giorni nostri e l’evento ha attirato decine e decine di ragazzi provenienti da tutta la valle, dalla Busa e dalle zone limitrofe. Dalla ricostruzione effettuata dai carabinieri, durante il ballo una ragazza di vent’anni sarebbe stata urtata da un coetaneo e avrebbe sbattuto contro la trave in ferro del tendone procurandosi una ferita allo zigomo.

A quel punto sono intervenuti gli amici della ragazza che hanno iniziato a discutere con un altro gruppetto di ragazzi (una quindicina in tutto i giovani coinvolti) i quali si sono giustificati dicendo di non essersi accorti di averla urtata. Una scusante che però non ha fatto presa nell’altro gruppetto. Gli animi a quel punto si sono surriscaldati, complice anche qualche birra di troppo. I due gruppi si sono spostati al di fuori del tendone e dalle parole si è passati alle vie di fatto, con spintoni, minacce e qualcuno che è arrivato ad alzare le mani. Nel frattempo sono stati allertati anche i carabinieri.

Nel parapiglia un giovane di 18 anni residente ad Arco è rimasto ferito alla bocca, presumibilmente per effetto di un pugno, e ha richiesto l’intervento dell’ambulanza che lo ha portato al pronto soccorso di Arco dove peraltro si è rivolta autonomamente anche la ragazza ferita allo zigomo. Sull’intera vicenda indagano i carabinieri di Ledro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy