Salta al contenuto principale

Dro: malore fatale a 63 anni

mentre si trova dalla parrucchiera

inutile l'arrivo dell'elicottero

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Un grave malore è risultato fatale ieri mattina a Marisa Giuliani Lever, 63 anni, pensionata di Ceniga.

La signora Marisa si è sentita male improvvisamente poco dopo le 11 mentre si trovata presso il centro estetico e parrucchiera di via Mazzini a Dro. A nulla è valso il tempestivo intervento dei sanitari allertati dalla titolare del negozio, mentre l’elisoccorso di «Trentino Emergenza» atterrava nel campo da calcio attiguo dell’oratorio parrocchiale di Dro, supportato a terra dai vigili del fuoco volontari di Dro. Il medico rianimatore, nonostante un disperato intervento, non ha potuto che constatare il decesso della donna, la cui salma è stata ricomposta nella camera mortuaria del cimitero di Dro.

Marisa Giuliani era molto nota nella comunità droata in quanto tra le prime commesse del mini-market di Ceniga e a lungo impegnata nel progetto occupazionale «Intervento 19», anche presso il centro anziani «Ca’ del Nemoler» di Dro.

Sempre molto attiva e generosa, Marisa nell’ultimo periodo aveva accusato alcuni problemi di salute ed ora lascia improvvisamente nel dolore il marito Paolo, originario di Pietramurata, i figli Patrizia e Daniele e il fratello padre Matteo, noto frate francescano e professore di teologia a lungo impegnato a Pergine ed ora a Mezzolombardo.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy