Salta al contenuto principale

Ledro: cade in bici

undicenne al Santa Chiara

per un trauma cranico

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Con il ritorno della bella stagione e la ripresa delle attività all’aria aperta, sembra non voler terminare la serie di incidenti stradali che in queste settimane si stanno verificando in valle di Ledro e che stanno impegnando, su diversi fronti, i soccorritori.

L’ultimo incidente risale al primo pomeriggio di ieri, quando la selettiva è scattata per una rovinosa caduta dalla bicicletta capitata a giovanissimo turista tedesco di soli undici anni. Verso le 14.30, mentre stava percorrendo il tratto di pista ciclopedonale compreso tra gli abitati di Biacesa e Pré, il ragazzino, forse per una distrazione, uno sbandamento o un malore, avrebbe perso il controllo della sua bicicletta rovinando così sul selciato e sbattendo violentemente la testa.

Proprio in considerazione della forte botta al capo, che in un primo momento aveva causato al giovane biker una perdita di conoscenza, è scattata la macchina dei soccorsi. Una volta dato l’allarme, sul posto sono prontamente intervenuti i volontari della Croce rossa della valle di Ledro e quelli del corpo dei vigili del fuoco di Molina.

Dopo le prime cure prestate sul luogo al ragazzino, il piccolo tedesco è stato stabilizzato e trasportato quindi con l’elicottero del 118 all’ospedale santa Chiara di Trento, dove è stato trattenuto sotto osservazione e per accertamenti.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy