Salta al contenuto principale

Raccordo pista 5 Laghi

e Canalone Miramonti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 28 secondi

La Società Funivie Madonna di Campiglio spa ha chiesto e ottenuto dal'amministrazione comunale la concessione in uso 1.113 mq, in cambio di un corrispettivo quantificato - per il primo anno - in 160,27 euro (ossia 0,144 euro a metro quadrato).

Le Funivie utilizzeranno i terreni, su cui è stato sospeso il diritto di uso civico, per realizzare un nuovo tracciato di raccordo alla confluenza tra la pista 5 Laghi e la pista Canalone Miramonti, da utilizzare durante la preparazione della pista in occasione della gara di Coppa del Mondo e durante la gara stessa, o in occasione di importanti eventi in programma sul Canalone Miramonti.

Durante la fase di preparazione della pista di gara e durante la gara stessa c'è la necessità di accedere ai magazzini presenti della struttura interrata realizzata dal Comune di Pinzolo con personale e con autocarri, con attraversamento della pista e conseguente pericolo di interferenza con il flusso di sciatori proveniente dalla pista 5 Laghi. Il nuovo tracciato consentirebbe il passaggio in sicurezza.


Spiega l'Apt: «Progettato nel 1940 da Bruno Detassis, il “Signore del Brenta”, alpinista, ma anche direttore della prima scuola di sci di Madonna di Campiglio, il Canalone Miramonti è una leggenda dello sci.

Tracciato tecnico, impegnativo, modulato da decisi cambi di pendenza, nel 1967 ha ospitato la prima gara di Coppa del Mondo disputatasi in Italia: sul podio una tripletta francese: Perillat, Jauffret, Lacroix. Su questa pista, tra gare di Coppa del Mondo e Copp

Sul Canalone Miramonti Ingemar Stenmark, il più grande sciatore di tutti i tempi, ha vinto 8 volte (5 in speciale, 3 in gigante), mentre il miglior italiano di sempre, Alberto Tomba, ha tagliato per primo il traguardo nel 1987, 1988 e 1995.

Il tracciato parte a 1725 metri di altitudine e arriva a 1545 metri.

Lungo 610 m, ha un dislivello di 180 m, una pendenza media del 27% e massima del 60%».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy