Salta al contenuto principale

Dal Bim del Chiese contributi

per alcune attività economiche

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 31 secondi

Rimangono ancora poche settimane per accedere ai bandi pubblicati dal Consorzio del BIM del Chiese che, sulla base degli ottimi riscontri avuti negli ultimi anni, nei mesi scorsi ha pubblicato alcuni bandi che prevedono agevolazioni e contributi per specifiche tipologie di attività. Tra questi il bando di gara denominato «agricoltura 2020» che prevede la concessione di contributi relativi agli interventi per favorire il recupero del territorio e promuovere lo sviluppo agricolo nel territorio di competenza del BIM del Chiese.

Tra gli interventi ammissibili a contributo gli interventi di recupero e/o bonifica dei terreni finalizzati alla realizzazione di prato stabile, arativo, impianti di coltivazione e la realizzazione degli stessi impianti di coltivazione, la realizzazione di progetti e iniziative di valorizzazione ambientale con finalità di sviluppo agricolo e rurale della Valle del Chiese e la realizzazione di progetti integrati legati ad attività agronomiche che possono avvalersi di fasi di analisi, studio, progettazione e assistenza tecnica. Il contributo massimo liquidabile, calcolato a seconda dell'intervento, è di 20.000 euro.

«Sono iniziative - aveva commentato il presidente Severino Papaleoni in fase di presentazione dei bandi - che, grazie alla loro diversità, sono rivolte ad una platea importanti di cittadini. Il bando agricoltura vuole essere un incentivo al recupero e alla lavorazione dei molti terreni agricoli che oggi risultano ancora dismessi e che rappresentano il vero patrimonio economico della Valle del Chiese.» La scadenza per «agricoltura 2020» è prevista per il 30 novembre. Il secondo bando ancora attivo (scaduti i bandi per «acquisto pc 2020» e «borse di studio») è il bando «energia 2020» che nel corso degli ultimi anni è stato veicolo trainante di tante operazioni di efficientamento energetico da parte dei cittadini della Valle del Chiese. La scadenza per «energia 2020» è prevista per il 15 novembre. Per ulteriori informazioni e la documentazione di gara è possibile contattare gli uffici del BIM del Chiese oppure visitare il sito bimchiese.tn.it.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy