Salta al contenuto principale

Sette lombardi e un emiliano

a Campiglio con il taxi

in zona rossa: multati

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Sei turisti lombardi ed uno emiliano sono stati multati dalla Polizia locale della Giudicarie, in Trentino, per aver violato il divieto di spostamento tra regioni. Nel comune di Tre Ville è stato controllato un uomo proveniente dall’Emilia Romagna, mentre a Passo Durone, nel Bleggio Superiore, sono stati controllati sei giovani lombardi che nonostante la dichiarazione di essere rimasti a Madonna di Campiglio da prima del 20 dicembre (ultimo giorno in cui era consentito lo spostamento tra regioni) sono stati smentiti dagli accertamenti successivi e pertanto sanzionati.

I giovani hanno utilizzato il servizio di due taxi, i cui conducenti ovviamente non erano tenuti a verificare le necessità di spostamento e pertanto non incorreranno in sanzioni. Tutti sono stati sanzionati: dovranno pagare 400 euro di multa, ridotta a 280 euro se pagata entro 5 giorni.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy