Salta al contenuto principale

Minaccia impiegati in comune

armato di bastone: arrestato

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Una mattinata movimentata, quella di ieri, nel municipio di Palù. Un uomo, un 45enne del posto,  una volta entrato ha iniziato a minacciare pesantemente gli impiegati comunali per ragioni personali, brandendo contro di loro un bastone di legno.

Per sottrarsi a probabili violenze, gli impiegati si sono rifugiati in altro locale del municipio.

Il sindaco subito accorso, ha telefonato ai carabinieri della vicina stazione di Sant’Orsola Terme, richiedendo il loro immediato intervento.
Una pattuglia ha raggiunto in tempi brevissimi quel municipio, riuscendo ad intercettare l’energumeno nella piazza di Palù, mentre stava scappando. Alla vista dei carabinieri, anziché calmarsi, l’individuo l’uomo ha dato in escandescenze, affrontandoli minacciosamente sempre con il  bastone di legno e rifiutandosi violentemente di sottoporsi al controllo.

A quel punto i militari, dopo una breve colluttazione, sono stati costretti ad arrestarlo per minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomoè stato quindi accompagnato a Borgo Valsugana e trattenuto in cella, in attesa del giudizio per direttissima fissato per oggi.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy