Salta al contenuto principale

Oltrefersina, la circoscrizione

contro chi abbandona

in giro le mascherine

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

La Circoscrizione dell'Oltrefersina dichiara guerra all'inciviltà, e chiede all'amministrazione comunale di intervenire per evitare che la popolazione getti le mascherine usate per strada oppure nei parchi pubblici. In un documento approvato all'unanimità nei giorni scorsi, il consiglio del quartiere invita Palazzo Thun a intervenire in modo celere per evitare che la prassi di disfarsi dei dispositivi di sicurezza contro la pandemia gettandoli al suolo, per il momento attuata ancora da pochi maleducati, si possa diffondere, rappresentando un problema di carattere sanitario e di decoro urbano.
Le proposte dei consiglieri, riunite in un unico documento sulla base dei suggerimenti dei consiglieri Andrea Zanetti e Luca Filosi, prevedono il lancio di una apposita campagna di sensibilizzazione, l'incentivo all'impiego di dispositivi riutilizzabili e l'aumento dei controlli della Polizia locale.
«Già nei primi mesi dell'emergenza sanitaria - ha spiegato la presidente della circoscrizione Simonetta Dellantonio - abbiamo visto mascherine e guanti in lattine abbandonati a terra, sui marciapiedi e nei pressi dei centro ospedalieri e sanitari della città. In questi giorni, l'abbandono dei dispositivi di protezione utilizzati nell'ambiente avviene a cadenza quotidiana, causando un potenziale danno ecologico e un ulteriore rischio era la salute pubblica».
Obiettivo primario della circoscrizione è fare in modo che l'inciviltà non s trasformi in un rischio c concerto di nuovi contagi. Pertanto, si propone di elaborare in tempi rapidi un messaggio di sensibilizzazione da diffondere attraverso radio, televisioni e stampa locale, assieme ad una multa specifica per chi getta in terra mascherine e guanti monouso. In questo caso, si tratta di integrare la sanzione già presente nelle vigenti disposizioni relative all'abbandono dei rifiuti, prevedendo una specifica sanzione per i dispositivi di protezione contro la pandemia.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy