Salta al contenuto principale

Il dramma della bomba di Bologna

nelle vite di chi è sopravvissuto

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Grande successo la serata di presentazione, venerdì scorso, all’auditorium di palazzo Venturi ad Avio, della Cassa Rurale Vallagarina, della mostra fotografica Una giornata estiva - Bologna 2 agosto 1980. La mostra con fotografie di Martino Lombezzi e la consulenza storica di Cinzia Venturoli è stata inaugurata alla presenza dell’autore, di Sonia Zanotti dell’ associazione familiari tra le vittime della strage di Bologna (fu gravemente ferita dall’attentato) e di Katharina Kolakowski, curatrice della mostra di Foto Forum Bolzano. Gli intervenuti hanno raccontato del perché di questa mostra ideata e voluta per raccontare la vita dei sopravvisuti della strage alla stazione di Bologna delle loro storie, di come erano e di come sono cambiate le loro vite. La mostra sarà visibile  fino a domenica 15 luglio, presso la sala dell’ex farmacia in piazza Roma ad Avio dal lunedì al venerdì dalle 19.30 alle 22.00; il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 22.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy