Salta al contenuto principale

Venezia: la finale del premio Campiello in piazza San Marco

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

La finale del Premio Campiello si terrà per la prima volta in Piazza San Marco a Venezia, sabato 5 settembre. L'annuncio è stato dato ieri durante l'evento al quale sono intervenuti i cinque finalisti della 58/a edizione, Patrizia Cavalli con "Con passi giapponesi" (Einaudi), Sandro Frizziero con "Sommersione" (Fazi Editore), Francesco Guccini con "Trallumescuro. Ballata per un paese al tramonto" (Scrittori Giunti), Remo Rapino con "Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio" (minimum fax), Ade Zeno con "L'incanto del pesce luna" (Bollati Boringhieri).

Si tratta di una novità importante per il Premio fondato dagli industriali del Veneto e per tutta la città lagunare: la proclamazione del vincitore assoluto del Premio Campiello in Piazza San Marco rappresenterà infatti il ritorno dei grandi eventi culturali in una città che tanto ne ha sofferto l'assenza negli ultimi mesi. Per Enrico Carraro, Presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto, "il messaggio che con il Campiello, gli imprenditori veneti vogliono lanciare quest'anno, è quello di non arrendersi di fronte alle difficoltà e cercare soluzioni alternative alle sfide che incontriamo".

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy