Salta al contenuto principale

Sanremo Rock: il concorso questa sera al Le Bistrot di Pergine

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 33 secondi

Sanremo Rock & Trend Festival approda anche in Trentino per selezionare le migliori band regionali da mandare alle fasi finali della manifestazione. Uno dei più noti e longevi festival per artisti rock emergenti che dagli inizi degli anni ’80 ha visto transitare sul suo palco nomi del calibro di Litfiba, Denovo di Mario Venuti, Ligabue, Tazenda, i Bluvertigo di Morgan e gli Avion Travel, solo per citarne alcuni, fa tappa stasera al Le Bistrot di Pergine Valsugana (ore 21, ingresso libero).

È qui, infatti, che le band nate e cresciute in Trentino Alto Adige si sfideranno con esibizioni live per staccare il biglietto che le porterà il prossimo mese di maggio nella Città dei Fiori. Direttore artistico e presidente di giuria sarà Luca Valentini di Percorsi Musicali - Gruppo Global Label Records Italy. Nove i protagonisti che si alterneranno sul palco a partire dal cantautore di Borgo Valsugana Mattero Margon seguito dai meranesi Pink Frida che propone pezzi inediti in italiano, in chiave pop – hard rock, blues, che raccontano la vita e i suoi contrattempi. Gioca in casa il musicista di Pergine Vinci (al secolo Davide Vinciguerra) che ha pubblicato «Perseverare è umano» mentre i Darvaza punteranno sulla loro miscela di post punk e new wave.

Arrivano da Cortina d’Ampezzo i Naked Lady Couloir che nei loro brani fondono musica pop, electro-dub, stoner in una miscela di rock alternative che risente dei gusti musicali dei singoli. Emergono dalla scena dell’ entroterra veneziano i Gavrilo Princip che s’spirano ai cantautori italiani ma anche alle rock band inglesi e alla musica elettronica. La scena lagarina verrà invece rappresentata dai Chiuso per ferie band in circolazione dal ‘92 e che suona un rock melodico italiano, anche se non è  raro trovare nel repertorio brani più aggressivi. Dopo aver conquistato proprio sul palco del Bistrot il contest Rock Time i Three Crazy Days si rimettono in gioco con le loro canzoni in cui si intrecciano le varie gradazioni del rock. 

Three crazy days (TCD) - Rock 'n roll robot (Alberto Camerini)

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy