Salta al contenuto principale

La band trentina dei «Reversibile»

on stage questa settimana

a Sanremo Rock & Trend

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 18 secondi

Ci sono anche i Reversibile fra i tre alfieri della musica trentina, insieme a Faultier e Le Tenebre, che partecipano questa settimana alla fase finale della trentatreesima edizione di «Sanremo Rock & Trend».

I Reversibile che uniscono nella loro line up Corrado Fago Golfarelli, Michele Cologna e Nicola Nannini si sono esibiti lunedì sul palco del Teatro Ariston di Sanremo che per tutta la settimana ospita la manifestazione rivolta ai gruppi italiani emergenti. In questa occasione i Reversibile hanno puntato sul brano “Stanotte” che definiscono così: «Si tratta di un pezzo molto intimo e delicato, una inquieta analisi dei rapporti di coppia che abbiamo avuto modo di vedere negli ultimi vent’a anni. Il cambiamento sociale della coppia è qualcosa di oramai assodato. I valori su cui si forma e cresce sono diventati eterei e fragili come i sogni fatti in dormiveglia.“Stanotte” è questo, il dialogo di due amanti, nel momento in cui focalizzano la loro fragilità».

Per i Reversibile, una delle più interessanti realtà del rock made in Trentino, Sanremo Rock è un concorso che permetterà loro di entrare in contatto con altri musicisti, professionisti del settore e addetti ai lavori provenienti da tutta Italia. «Arrivare sulla soglia del Teatro Ariston, per la nostra generazione è un sogno - raccontano i tre - un traguardo importantissimo. Un obiettivo che una volta raggiunto segna un momento indimenticabile della propria vita. Dopo anni di lavoro, di gavetta, in cui abbiamo deciso di chiuderci in studio alla ricerca di una sonorità, di uno stile e di un cuore Reversibile, oggi apriamo le porte e, finalmente, andiamo a Sanremo, Questo senza dimenticare che ance gli ospiti e i giurati sono a livello internazionale, persone che vale la pena conoscere e dalle quali cercheremo di ottenere il massimo».

Da ricordare come “Stanotte” anticipa l’Ep «Dicotomie meccaniche» che uscirà per Universal Music entro la fine dell’anno.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy