Salta al contenuto principale

Cooperazione, Mattarei cade

in arrivo undici dimissioni:

nuova assemblea in maggio

Chiudi

Marina Mattarei

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

L e dimissioni di Paolo Spagni dal consiglio di amministrazione della Cooperazione trentina, e prima ancora quelle di tre rappresentanti del credito, sono state la palla di neve che ha messo in moto la valanga. Ieri sera si sono dimessi altri undici consiglieri di Federcoop: in tutto, quindi, ci sono 15 dimissionari su 22 componenti del consiglio, 23 con la presidente Marina Mattarei. E potrebbero arrivare altre lettere. Le dimissioni della maggioranza portano alla decadenza del cda e della stessa presidente e all'avvio della procedura per nuove votazioni. La crisi di governo, quindi, è ufficiale. L'assemblea si terrà a maggio.

Una pagina speciale sul giornale l'Adige in edicola.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy