Salta al contenuto principale

Folgariaski, nell'anno del Covid "il miglior bilancio di sempre"

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

L’assemblea di Folgariaski Spa, tenutasi mercoledì, ha approvato all’unanimità il bilancio chiuso il 30 giugno 2020, con il miglior risultato di sempre. A quanto riferisce una nota della società, tutte le voci del consuntivo risultano infatti in crescita, malgrado l’interruzione anticipata della stagione all’8 marzo. L’utile di esercizio è di 574.000 euro (nel 2019 era di 137.000), i debiti bancari sono passati da 38 a 17 milioni di euro, il patrimonio passa da 7,3 a 7,9 milioni di euro, mentre il fatturato raggiunge gli undici milioni di euro.

Le giornate-sci registrano due record di presenze, il 28 dicembre 2019, con 11.214 sciatori, e il 4 gennaio 2020, con 11.425.

Il capitale sociale per l’esercizio 2020-2021 è passato da tre a 3,5 milioni di euro, grazie all’aumento di capitale versato dai privati. Ieri Confcommercio ha comunicato l’ingresso nella base sociale con 250.000 euro, mentre il Comune di Folgaria ha già deliberato l’aumento di capitale per 500.000 euro L’assemblea ha votato anche il nuovo collegio sindacale (Emiliano Dorighelli, Giuseppe Borgonovi, Marco Schonsberg) e due consiglieri d’amministrazione, Matteo Bonazza e Michele Trainotti.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy