Salta al contenuto principale

Black-out in Alto Adige

quasi tutta la provincia

rimane senza corrente

 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Due black out elettrici hanno colpito vaste zone dell’Alto Adige da circa mezz’ora. Dopo un primo black out, durato dieci minuti, la luce è tornata per breve tempo per poi saltare nuovamente.

Il gestore di rete Edjna sta effettuando accertamenti per risalire alle cause. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco. Alle ore 12, circa il 70 per cento del territorio provinciale era senza corrente. Nei centri maggiori sono entrati in funzione i gruppi elettrogeni di continuità per gli ospedali, per garantire le normali attività di sale operatorie e pronto soccorso.

Centinaia le chiamate ai vigili del fuoco. A Bolzano, non funzionano i semafori e suonano le sirene degli allarmi antifurto. Problemi nei condomini per gli ascensori bloccati (11 interventi dei pompieri, in sole due ore) e per i cancelli elettrici delle autorimesse, rimasti bloccati a seguito della interruzione di corrente.

Non è da escludere che il guasto possa essere stato causato dal forte vento che da un paio di giorni imperversa in tutta l'Europa centrale, Alto Adige compreso. Secondo i tecnici, si tratterebbe di un guasto all'elettrodotto Terna. 

La tempesta Ciara, che in questi giorni sta colpendo l'Europa centrale, causa valori record del vento anche in alta montagna in Alto Adige. A Cima Beltovo,sopra Solda, oggi sono stati registrati 192 km all'ora. A valle il vento è notevolmente meno forte e si fa notare in forma di foehn con temperature quasi primaverili.


   

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy