Salta al contenuto principale

Fugatti firma: orso condannato

«Quell'esemplare va abbattuto»

Ecco il testo dell'ordinanza

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

 L’orso che ha aggredito padre e figlio sul Monte Peller va abbattuto.

Come era stato annunciato oggi pomeriggio, il presidente della Provincia Maurizio Fugatti ha firmato questa sera l’ordinanza con la quale dà mandato al Corpo forestale provinciale di monitorare in maniera intensiva l’area dove si è verificato l’incidente di cui sono rimasti vittime due uomini, identificare l’orso responsabile e procedere con quanto previsto dalla lettera k) del piano Pacobace, cioè all’abbattimento.



L’annuncio dell’ordinanza ha già scatenato veementi reazioni da parte del mondo animalista.

Intanto a Sporminore c'è chi l'orso se lo ritrova nel giardino di casa. Il video di Fabio Tait e Katia Fellin:

 

Di tutt'altro tenore l'incontro ravvicinato con l'orso di una famiglia, a fine maggio, quando un ragazzino si ritrovò a tu per tu con l'animale, senza però venire aggredito.

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy