Salta al contenuto principale

Tre volte senza patente,

gli sequestrano la macchina:

trovato di nuovo alla guida

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

Imperterrito, non gli sono bastate due multe in pochi mesi, una denuncia, sanzioni per circa 15mila euro e il sequestro dell’auto.

Sabato l’operaio di 56 anni residente in Rotaliana che solo qualche giorno fa era stato fermato alla guida senza patente per la seconda volta dal dicembre scorso, è incappato per la terza volta nei controlli delle pattuglie del corpo della polizia locale Rotaliana Königsberg.
Una vicenda che ha dell’incredibile, se si pensa che l’uomo ha sempre guidato senza mai aver conseguito la patente.

Un dettaglio da nulla, evidentemente, secondo il cinquantaseienne, che negli anni ha sempre pagato regolarmente bollo, assicurazione e curato la manutenzione dell’auto con le revisioni periodiche.
Gli agenti della polizia locale erano certi che dopo il primo controllo, l’operaio avrebbe provveduto a sanare la mancanza conseguendo l’abilitazione alla guida, ma non era stato così: a inizio settembre era stato nuovamente fermato e gli agenti non avevano potuto far altro che constatare l’assenza della patente. Erano scattate la denuncia e il sequestro dell’auto, che era rimasta tuttavia nella sua disponibilità.

Ma non è evidentemente ancora bastato e ieri le forze dell’ordine hanno fermato, di nuovo, l’uomo: stava tranquillamente guidando la vettura sottoposta a sequestro.

Il cinquantaseienne è stato dunque nuovamente denunciato dalla polizia locale Rotaliana Königsberg, sempre per reiterazione della guida senza patente. Questa volta si è proceduto anche al sequestro - fisicamente inteso - del veicolo per la successiva confisca. La sua vettura è stata depositata in custodia giudiziaria proprio per evitare che d’ora in avanti venga nuovamente usato dall’uomo.

Che dovrà affrontare un nuovo salasso, oltre ai 15mila euro circa di sanzioni già accumulate: il controllo di ieri gli è costato infatti una nuova sanzione pari a circa 2mila euro, per l’utilizzo del veicolo sottoposto a sequestro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy