Salta al contenuto principale

Pioggia e poi gelo: la protezione Civile mette in guardia, possibile "gelicidio"

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

La Protezione civile trentina invita a prestare particolare attenzione, anche sulle strade, alla possibile formazione di ghiaccio, che potrebbe rendere particolarmente insidioso il transito.

Le previsioni di Meteotrentino dicono che dalla serata di oggi, mercoledì 20 gennaio, fino a domenica il transito di una saccatura porterà un generale peggioramento con un aumento delle temperature. Nella notte fra oggi e domani saranno possibili solo alcune debolissime isolate precipitazioni, eventualmente nevose anche a quote piuttosto basse.

Domani, giovedì 21 gennaio, si prevede un graduale peggioramento nel corso della giornata con precipitazioni che saranno inizialmente deboli sparse fino a divenire moderate e più diffuse in serata e notte; il limite delle nevicate, inizialmente ancora basso, tenderà ad alzarsi intorno agli 800-1000 metri di quota. Il terreno, specie nelle zone in ombra anche a bassa quota, è gelato e quindi, in caso di pioggia, si potrà verificare la formazione di ghiaccio. Non è esclusa la possibilità di locale gelicidio nelle zone dove ristagna l’aria fredda.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy