Salta al contenuto principale

Saldi al via: si spenderanno 141 euro a testa

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Interessano oltre 15 milioni di famiglie, muovono in totale 5,1 miliardi di euro, con una spesa media a famiglia di 325 euro, circa 140 euro pro capite in abbigliamento, calzature e accessori: sono questi, secondo le stime dell’Ufficio Studi Confcommercio, i numeri dei saldi invernali che partono domani in Basilicata e Sicilia, dopodomani in Valle d’Aosta e dal 5 gennaio in tutte le altre regioni.

L’associazione ricorda alcuni principi base, come la possibilità di cambio (obbligatoria in caso di prodotti danneggiati o non conformi), l’obbligo di accettare i pagamenti con carte di credito e di indicare prezzo di partenza, sconto e prezzo finale.

Si tratterà di una «straordinaria opportunità di risvegliare i consumi» secondo il presidente di Federazione Moda Italia, Renato Borghi. «I consumatori potranno così tornare a trovare “vere” occasioni nei nostri negozi; noi commercianti potremo affrontare più sereni le prossime scadenze; le vie ed i centri dei nostri Comuni avranno l’opportunità, offerta dalla moda, per rianimarsi».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy