Salta al contenuto principale

Si tuffa nella Fontana di Trevi

Poliziotti in acqua

e multa salatissima

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

Quel tuffo nella fontana di Trevi gli costerà molto caro. Protagonista, un attivista venezuelano, che ha deciso di protestare contro la deforestazione dell’Amazzonia prima cercando di arrampicarsi sul monumento della Fontana di Trevi, e poi gettandosi in acqua. A fermarlo sono stati gli agenti della polizia locale, che presidiano la zona. Per l’incauto attivista, un conto piuttosto salato: all’ordine di allontanamento, infatti, si è aggiunta una cospicua sanzione: circa 1.500 euro. Sempre che gli esperti della Sovrintendenza non riscontrino eventuali danni al monumento.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy