Salta al contenuto principale

Scontro nel gruppo M5s:

Alex Marini passa al "misto"

perché Degasperi non va via

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

Il consigliere provinciale Alex Marini ha annunciato le dimissioni dal gruppo consiliare M5s di Trento. Aderirà al gruppo misto.

«Per evitare sgradevoli fraintendimenti - scrive in una nota - specifico subito che questo non significa che io mi sia dimesso dal M5s. Al contrario, sono e resto l’unica persona che siede in Consiglio provinciale che si può esprimere a nome e per conto del M5s».

«Paradossalmente - aggiunge Marini -sono costretto a dimettermi dal gruppo che fa riferimento al nome e al simbolo del movimento a causa della pervicace pretesa da parte della persona che ricopre le vesti di presidente del gruppo consiliare di continuare a farne parte mantenendone pure la guida, a discapito dell’espulsione comminata dal M5s nei suoi confronti, corredata da tanto di interdizione all’utilizzo del simbolo».

E’ questo l’ultimo atto dello scontro interno al gruppo del Movimento 5 Stelle tra i consiglieri Alex Marini e Filippo Degasperi. Quest’ultimo ha dato vita a un altro movimento l’Onda con cui si presenterà alle elezioni comunali a Trento e per questo è stato espulso dei Cinquestelle.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy