Salta al contenuto principale

Exit poll: a Trento Ianeselli

oltre il 50% e Merler al 30%

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 41 secondi

Diffuso poco fa dal Tgr Rai il primo exit poll Opinio Rai sulle comunali a Trento: il candidato di centrosinistra, Franco Ianeselli (nella foto) vincerebbe al primo turno, attestandosi fra il 51 e il 55 per cento dei voti.

Lo sfidante di centrodestra, Andrea Merler è dato tra il 30-34; Terzo posto per Carmen Martini (Cinque stelle) tra 3,5 e 5,5 per cento, seguita da Marcello Carli (3%-5%).
Gli altri quattro candidati si dividerebbero una quota fra il 5,5 e il 7,5 per cento. Si tratta di Filippo Degasperi (Onda civica), Giuliano Pantano (Rifondazione comunista), Silvia Zanetti (Si può fare) e Franco Bruno (La catena).
 
«Gli exit poll li prendiamo per quello che sono, una conferma della fiducia che ci ha accompagnati in questa lunga campagna elettorale. Abbiamo atteso nove mesi, aspettiamo altre 24 ore per commentare i dati reali».
Così il candidato sindaco di Trento del centrosinistra, Franco Ianeselli, sul suo profilo facebook in merito all’exit poll Opinio-Rai che lo dà con una percentuale variabile dal 51 al 55%.
 
«Mentre con la paura del covid era facile aspettarsi un calo della partecipazione, gli elettori di Trento hanno dimostrato di aver colto tutta l’importanza di questo voto. La crescita dell’affluenza è una bella prova di democrazia», aggiunge Ianeselli.
 
Per parte sua, Andrea Merler,  intervistato dal Tgr Rai, mostra di non avere ancora abbandonato le speranze: «L'exit poll premia tradizionalmente il centrosinistra e chi è al governo. Chi vuole il cambiamento è elettore più schivo e restio ad esprimersi fuori dalle urne.
Questi sondaggi non corrispondono alla realtà e sono per noi assolutamente incoraggianti».
 
Exit poll Rai anche a Bolzano: qui l'indicazione è il ballottaggio fra Roberto Zanin (centrodestra) dat fra il 33% e il 37% e il sindaco uscente Renzo Caramaschi (29%-33%). Poco oltre il 10% il candidato della Svp, Luis Walcher.

Si tratta di dati derivanti dai sondaggi di opinione svolti fra campioni di elettori all'uscita dalle urne.

Lo scrutinio comincerà invece domattina, mentre oggi sarà eseguito quello del referendum costituzionale.

Domattina verso le 10 sono attese, anche per Trento e Bolzano, le prime proiezioni.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy