Salta al contenuto principale

Pallamano, stagione finita

Il Pressano è settimo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

La stagione 2019/2020 della pallamano italiana è ufficialmente conclusa. La decisione è stata ratificata dal consiglio federale svolto domenica: tutti i campionati, dalle giovanili fino alla Serie A1, sono definiti conclusi ed omologati con le classifiche stilate secondo il quoziente “punti/gare giocate”.

Il Pressano chiude quindi al 7° posto la Serie A1 2019/2020. Resta aperto uno spiraglio per l’assegnazione dello scudetto: se la situazione dovesse migliorare, la Figh ha lasciato aperta la possibilità di svolgere una Final 4 in Abruzzo a giugno a cui parteciperebbero Conversano, Bolzano, Cassano Magnago e Sassari. Non ci saranno retrocessioni, mentre vengono assegnate le promozioni dalla Serie A2 che vanno d’ufficio alle prime nei gironi della serie cadetta: Molteno, Cingoli e Siracusa. Sulla carta, dunque, la prossima stagione prevede una Serie A1 a 17 squadre senza playoff, con la speranza che tutte le aventi diritto si presentino ai nastri di partenza del massimo campionato, nonostante la situazione di totale incertezza verso il futuro soprattutto a livello sportivo.

È quindi un arrivederci a settembre - sperando che la situazione di emergenza sanitaria possa rientrare - quello che la pallamano italiana lancia ai propri appassionati, atleti, tecnici e dirigenti. Nel frattempo per il Pressano l’attività fisica non si ferma: il preparatore atletico Alessandro Consoli sta coordinando ormai dall’inizio dell’emergenza per via telematica allenamenti individuali dall’Under 15 alla prima squadra, nell’ottica di mantenere attivi gli atleti e l’entusiasmo durante questa lunga pausa. Con l’obiettivo primario di superare l’emergenza sanitaria, la sfida per la società giallonera sarà quella di mantenere compatto l’assetto societario, alimentando l’entusiasmo nell’ambiente e promuovendo i valori dello sport nella vita quotidiana.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy