Salta al contenuto principale

Dembelè piace alla Juventus

Il Psg vuol tenere Icardi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 12 secondi

Le piste che il calciomercato continua a battere girano sempre intorno ai nomi di top player di proprietà, o che lo sono stati, di club italiani. Il ds del PSG, Leonardo, vuole stringere i tempi per Mauro ICARDI il cui cartellino, fino a un anno fa, valeva oltre 100 milioni, mentre adesso si aggira sui 50. Complice l’addio di CAVANI, sempre più vicino all’Inter, dove troverebbe spazio come titolare al fianco di LUKAKU, l’argentino potrà dunque far suo il centro dell’attacco, contando sull’apporto di due partner come Neymar e Mbappé.

Per quanto riguarda l’allenatore, il destino di Thomas TUCHEL è legato all’esito della campagna di Champions League, dove comunque il tecnico tedesco è riuscito a portare fino ai quarti la propria squadra. Nel caso in cui le cose dovessero andar male è pronto Massimiliano ALLEGRI per la panchina.
LAUTARO è sempre in attesa di conferme definitive da Barcellona, mentre ARTHUR dalla Catalogna fa sapere che non intende trasferirsi a Torino, per vestire la maglia della Juve.
A questo punto, poiché il Barca insiste per PJANIC, la contropartita tecnica potrebbe essere rappresentata da Ousmane DEMBELÈ, che finirebbe per abbracciare la Vecchia Signora, Il nome del francese è più di una possibilità. Sarri pensa sempre a JORGINHO.

Jérémie BOGA non tornerà al Chelsea, che ha deciso di non esercitare la clausola di riacquisto nell’accordo con il Sassuolo. Il giocatore, dunque, resterà nel club emiliano. Per riprendersi il suo cartellino, la società londinese avrebbe dovuto sborsare quasi 15 milioni di euro. Boga è nel mirino del Napoli. Il club di De Laurentiis va a caccia dell’erede di CALLEJON, ma anche di ALLAN, sebbene sia stata smentita la presenza di una clausola rescissoria di quasi 40 milioni nel contratto del centrocampista brasiliano. Infatti, chi vuole Allan, dovrà sborsare almeno 50 milioni.

Tiemoué BAKAYOKO lancia segnali al Milan, dicendosi disposto a tornare. Non sono pochi gli ostacoli per reinserire nella rosa dei rossoneri il centrocampista franco-ivoriano: innanzi tutto l’ingaggio da 6,5 milioni a stagione e la valutazione del suo cartellino. Il Chelsea vorrebbe incassare almeno una trentina di milioni di euro. Il Milan vuole sfruttare i buoni rapporti con Ramadani, per mettere le mani su Nikola MILENKOVIC, difensore serbo della Fiorentina, alla quale dal canto suo interessa
PAQUETÀ.

Fernando LLORENTE potrebbe tornare dal Napoli all’Athletic Bilbao, per sostituire ADURIZ, lo storico centravanti dei baschi che ha deciso di appendere le scarpe al chiodo. A Napoli si dovrà decidere a chi affidare definitivamente i pali della porta: OSPINA o MERET? Con il secondo che potrebbe lasciare la Campania per trasferirsi all’Atalanta, nel caso in cui GOLLINI si facesse sedurre dalle sirene della Premier. L’alternativa è
PERIN del Genoa.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy