Salta al contenuto principale

Ibrahimovic positivo al Covid

ora è in quarantena: "Il virus

mi sfida? Pessima idea"

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Il calciatore del Milan Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al coronavirus ed è quindi in isolamento. Lo svedese, annuncia il club, "è risultato positivo al tampone effettuato per la partita odierna, Milan-Bodo/Glimt. Informate le autorità sanitarie competenti, il giocatore è stato prontamente posto in quarantena a domicilio. Tutti gli altri tamponi effettuati sul gruppo squadra sono risultati negativi".

"Sono risultati negativo al Covid ieri e positivo oggi. Nessun sintomo né nulla. Il Covid ha avuto il coraggio di sfidarmi. Pessima idea", ha scritto il campione in una storia su Instagram, dopo essere risultato positivo al tampone.

Zlatan Ibrahimovic "mi ha detto che sta bene, che è asintomatico. Era molto dispiaciuto perché si trovava in una condizione fisica straripante e ha scoperto l'infezione in corso. La sua speranza debellare la malattia il più presto possibile". Così il dt del Milan, Paolo Maldini, intervistato da Dazn, ha raccontato le condizioni dello svedese, risultato positivo al coronavirus. Il Milan andrà sul mercato per sostituire Ibrahimovic? "Tra sette giorni sarà disponibile secondo me… - ha sorriso Maldini - Per scelta abbiamo tenuto due ragazzi giovani, mio figlio che è un 2001 e Colombo del 2002: non sono degli aggregati ma fanno parte della prima squadra".

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy