Salta al contenuto principale

Quando le idee sono più forti

del virus: a Trento il volley

con rete anti-covid - VIDEO

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

La pandemia ha bloccato di fatto lo sport a livello giovanile, corsi annullati o solo online ma c'è chi non ha alzato bandiera bianca, chi ha pensato, giorno e notte a come poter reagire, ripartire, come Matteo Zingaro allenatore del settore giovanile dell'Itas Trentino che ha ideato Covernet, una rete più forte del Covid19.

Una rete da pallavolo per bloccare le goccioline respiratorie dirette emesse dagli atleti sotto sforzo, consentendo di limitare il contatto fisico durante le azioni e di rilanciare uno sport di contatto in un periodo di emergenza sanitaria.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy