Salta al contenuto principale

La fiaba ecologica online

stasera dallo Zandonai

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

Il teatro prosegue la sua resilienza in questi tempi drammatici, utilizzando ogni mezzo a partire dalle piattaforme online per mantenere alta una bandiera culturale.

Questa sera alle 20.30 va in scena in streaming "L'uomo che raccoglieva la plastica", dal palco del Teatro Zandonai di Rovereto.
Lo spettacolo è visibile gratuitamente sulla piattaforma retroscena.org e resterà visibile per 48 ore.

«L'Uomo che raccoglieva la plastica» è una fiaba ecologica, un electro-reading di e con Enrico Tavernini e Carlo Cenini , per una produzione Compagnia delle Nuvole & «Cuori di cane». La piéce racconta dello strano e commovente caso di Gustavo Vito Polimeri, e del suo percorso "iniziatico". Un giorno di una mattina di novembre, mentre cammina per strada, Gustavo Vito Polimeri vede una bottiglia di plastica abbandonata, e ha un'illuminazione: raccogliere tutta la plastica del bosco per farne un suo personalissimo e arlecchinesco rifugio. Comincia cosi per Gustavo Vito Polimeri un percorso di assoluta dedizione alla propria eco-poetica missione, reso ancor piu straordinario da un incredibile incontro che cambierà ogni cosa, e che ci porterà infine a un grande colpo di scena. Quella di Gustavo Vito Polimeri e una storia insolita, surreale e profonda, sulla rinascita dell'uomo e sulla sua riconciliazione con la natura e con se stesso.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy