Salta al contenuto principale

Università di Trento:

riaprono le sale di lettura

delle biblioteche e i laboratori

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

 Da domani, 2 luglio, riaprono le sale di lettura delle biblioteche dell'Università di Trento. La Biblioteca universitaria centrale (Buc), nel quartiere le Albere, aprirà da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle 19.45.

Resta chiusa la sala studio di Palazzo Cavazzani di via Verdi. In collina, riaprono la biblioteca di Scienze a Povo e la biblioteca di Ingegneria a Mesiano (da lunedì a venerdì dalle 8 alle 19.45).

A Rovereto, riapre la biblioteca di Scienze cognitive a Palazzo Annona (da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 19). L'accesso è contingentato e riservato a studenti e personale universitario.

Nel frattempo, sono riprese le attività di laboratorio per i corsi di laurea in fisica dell'Università di Trento. I laboratori didattici coinvolti sono quelli di elettronica, ottica, chimica, fisica della materia (a "PovoZero") e di misure fisiche (al polo "Ferrari 1"). Nel laboratorio di Misure fisiche viene messa in campo una modalità integrata che permette la collaborazione tra studenti in presenza e a distanza.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy