Salta al contenuto principale

Storo: trovati con grimaldelli

e chiavi alterate in auto

denunciati due cittadini moldavi

 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

Due persone sono state denunciate per possesso ingiustificato di chiavi alterate e di grimaldelli e porto di oggetti atti ad offendere dai carabinieri di Storo.

Durante un posto di controllo sulla Strada Statale 237 del Caffaro, ieri mattina i carabinieri hanno fermato una autovettura, con targa della Repubblica Ceca, con a bordo due cittadini moldavi.

L’atteggiamento dei due, che non fornivano plausibili motivi circa la loro presenza in loco, ha insospettito i carabinieri, che hanno proceduto a perquisire l’auto.

L’attenta ispezione dell’autovettura ha permesso di rinvenire, ben nascosti in un vano occultato, varie attrezzature idonee allo scasso, nonché un coltello artigianale.

A quel punto le attività sono proseguite anche con l’intervento di personale specializzato del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Riva del Garda e l’ausilio di altri colleghi delle stazioni limitrofe.

Sono ancora in corso attività investigative finalizzate a verificare se gli stessi abbiano utilizzato tali attrezzi per compiere dei furti in zona. 

I servizi di controllo del territorio da parte della Compagnia di Riva del Garda, finalizzati anche al controllo della circolazione stradale, visto il forte intensificarsi del traffico di auto e motoveicoli, soprattutto durante il weekend, hanno permesso inoltre di controllare, durante l’ultima settimana, oltre le 1500 persone, 700 veicoli e procedere alla contestazione di numerose violazioni al Codice della strada.

Per una persona durante la notte di sabato scorso, sulla statale 240 del Loppio, proveniente dalla provincia bresciana e gravata da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, è stata inoltrata alla Questura di Trento anche la richiesta di rimpatrio con foglio di via obbligatorio.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy