Salta al contenuto principale

Domenica disinnesco di un ordigno

Chiuse ferrovia e Autobrennero

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 51 secondi

È previsto per domenica mattina, 31 maggio, il disinnesco dell’ordigno bellico rinvenuta nel comune di Vadena. Alle ore 9.30, la sirena con il segnale di protezione civile di un minuto senza pause, darà il via alle operazioni di disinnesco della bomba aerea di 2000 libbre di esplosivo, circa 900 chili, rinvenuta nel marzo scorso in località Monte.

Per consentire le operazioni di disinnesco, è disposta l’evacuazione, in un raggio di 1.150 metri dal sito di rinvenimento, di circa 1.200 cittadini del comune di Ora.

Saranno evacuati anche cittadini dei comuni di Vadena e Caldaro.
che saranno ospitati presso il polo scolastico delle scuole superiori a Ora, nel rispetto delle norme di sicurezza anticontagio da coronavirus adottate per gli edifici pubblici.

I comuni, secondo la competenza, provvederanno alla sistemazione separata delle persone positive al test e di quelle in quarantena domiciliare. Dalle ore 8, presso il deposito dei Vigili del fuoco volontari di Ora, si insedierà la centrale operativa di coordinamento delle operazioni diretta dal commissariato del governo.

Le operazioni di disinnesco della bomba avverranno, a cura del 2° Reggimento Guastatori di Trento, a partire dalle ore 9.30. Queste operazioni dovrebbero terminare e presumibilmente verso le 10.30; la fine dell’intervento sarà segnalato dalla sirena settimanale di prova con suono costante di 15 secondi e comunicazione via radio del messaggio di protezione civile. La bomba sarà, quindi, trasportata a Salorno, presso l’area addestrativa della caserma «Paolo Caccia Dominioni», dove si svolgeranno le operazioni di svuotamento.

Dalle ore 9 fino alle ore 10.30, e, comunque, fino al termine dell’intervento, è disposta l’interruzione del traffico sull’Autostrada del Brennero, tra le stazioni autostradali di Bolzano sud ed Ora-Egna. Restano chiuse anche la ferrovia e due strade comunali.

Fs comuncia che dalle 9.00 alle 11.00, su ordinanza della Prefettura di Bolzano, la circolazione ferroviaria sarà limitata a Egna per i treni regionali 10924, 10921, 10920 e 2769. Durante le operazioni di disinnesco, si procederà anche allo sgombero della stazione ferroviaria di Ora. Il provvedimento è necessario per consentire il disinnesco e la rimozione di un ordigno bellico in località Monte a Vadena.
L’orario per il termine delle attività è legato all’effettivo completamento dell’intervento degli artificieri. Informazioni di dettaglio sui provvedimenti di circolazione ferroviaria e sui treni interessati sono consultabili sul sito web Trenitalia, l’App Trenitalia e al numero verde gratuito 800 89 20 21.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy