Salta al contenuto principale

Troppi turisti,

il lago di Braies

punta sulla bicicletta

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Scattano venerdì le limitazioni per chi arriva in auto al lago di Braies, diventato famoso con la serie tv "Un passo dal cielo". Accesso libero invece per pedoni e ciclisti e attive due linee di autobus.  In bicicletta o a piedi l'accesso al lago è sempre possibile. Per offrire la possibilità a tutti di pedalare verso il lago sono stati aumentati i noleggi di biciclette a Braies, Villabassa e Monguelfo. Sul lago sono stati realizzati ulteriori parcheggi per biciclette.

"Per il traffico privato invece dal 10 luglio al 10 settembre la circolazione sarà consentita fino al riempimento dei parcheggi, e poi solo dalle 15 in poi", ha detto l'assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider. Gli autobus della linea 439 e della linea 442 porteranno i visitatori al lago di Braies. Quest'anno però è necessaria una prenotazione online con pagamento online tramite un nuovo portale di Comune e Idm.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy