Salta al contenuto principale

Alto Adige: il contagio avanza, da domenica chiusura totale di bar e ristoranti

Tutta la provincia "zona rossa" e "rosso scuro" per l'Europa

Covid, bar, ristorante, chiusura, lockdown
Chiudi

Covid, bar, ristorante, chiusura, lockdown

Apri

foto Ansa /Del Zennaro

Tempo di lettura: 
1 minuto 16 secondi

In Alto Adige, per Roma zona rossa e per Bruxelles a rischio rosso scuro, da domenica chiuderanno bar e ristoranti. Lo ha annunciato il governatore Arno Kompatscher, che giovedì firmerà un’ordinanza. «Siamo convinti che la nostra strategia di effettuare molti test, ben oltre la media nazionale e internazionale, sia la strada giusta, anche se questo ci penalizza nelle classificazioni», ha aggiunto Kompatscher. «Sarebbe infatti giusto - ha proseguito - non solo contare i positivi, ma anche i test effettuati su 100.000 abitanti».

Ma il progredire del contagio impone una stretta: è infatti sempre più pesante il bilancio delle vittime del Covid 19 in Alto Adige: con gli otto registrati nelle ultime 24 ore, il totaler dei decessi dall’inizio dell’emergenza sanitaria sale a 853. I laboratori dell’Azienda sanitaria provinciale, inoltre, hanno accertato 86 nuovi casi positivi sulla base di 1.342 tamponi pcr dei quali 355 nuovi test. Altre 473 nuove infezioni, per un totale, quindi, di 559, sono state rilevate con 6.709 test antigenici.

Aumentano di due unità i pazienti Covid-19 ricoverati sono nei reparti di terapia intensiva che ora sono 30, mentre diminuiscono quelli assistiti nei normali reparti ospedalieri: sono 225 (14 in meno rispetto ad ieri. Altri 161 pazienti sono ricoverati nelle strutture private convenzionate e 19 in isolamento nella struttura di Colle Isarco.

Le persone in isolamento domiciliare sono 12.127, mentre i guariti accertati con test pcr sono 22.501 (120 in più), ai quali si aggiungono 1.590 persone (una in più) che avevano un test dall’esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test. Inoltre, 8.312 persone sono registrate come guarite per indagine epidemiologica.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy